Statuto

Foto in alto: nuovo nodo ferroviario Roma Tiburtina

Statuto


Lo statuto è il documento fondante della società, ovvero quell’atto che ne regola la vita interna ed il funzionamento, nel rispetto delle norme inderogabili poste dal Codice Civile. Lo Statuto sociale di PSC definisce:

• la denominazione, la sede e la durata della Società;
• lo scopo della Società;
• la struttura del capitale sociale, i diritti spettanti agli azionisti, il trasferimento delle azioni, le ipotesi di recesso;
• l’emissione di obbligazioni e l’assunzione di finanziamenti;
• le competenze ed il funzionamento dell’Assemblea dei soci e la legittimazione all’intervento;
• il modello di amministrazione e controllo adottato e le procedure per la nomina del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale
  e della Società di revisione, le regole di funzionamento del Consiglio di Amministrazione, la composizione e la divisione dei poteri
  degli organi sociali, nonché i rapporti fra questi;
• la durata dell’esercizio sociale e le regole sulla distribuzione degli utili; • le disposizioni sull’eventuale scioglimento e liquidazione
  della Società.

Per quanto non diversamente disposto dallo Statuto, valgono le norme del codice civile e delle leggi speciali.

Lo Statuto sociale può essere modificato con delibera dell'Assemblea straordinaria. Tuttavia, qualora le modifiche derivino dall'adeguamento a disposizioni normative o si riferiscano a specifiche materie previste dalla legge e richiamate dallo stesso Statuto sociale, il Consiglio di Amministrazione può provvedere con propria delibera.