Gruppo PSC acquista Alpitel

Il Gruppo PSC ha acquisito Alpitel, azienda piemontese specializzata in alta tecnologia per impianti e reti di telecomunicazioni con presenza diretta anche in Brasile.

La storia di Alpitel, fondata nel 1950 con il nome di Ilcet, è legata a quella delle telecomunicazioni in Italia. La società progetta, sviluppa e realizza anche impianti di segnalamento e sicurezza ferroviari e autostradali, soluzioni IoT.

L’ingresso di Alpitel consente di rafforzare le attività del Gruppo in Sudamerica, grazie alla presenza di Alpitel in Brasile. Una scelta che favorirà l’aggregazione con altre realtà locali.

Con l’acquisizione, il Gruppo PSC fa salire il portafoglio ordini a 1,2 miliardi di euro. Con una stima di fatturato per il prossimo anno di 400 milioni di euro. L’impegno del Gruppo PSC è di garantire i livelli occupazionali dell’Alpitel su tutto il territorio nazionale ed, in modo particolare, nella provincia di Cuneo. E non solo per gli accordi societari, ma anche per la valorizzazione dell’alta professionalità e conoscenza tecnica delle maestranze.

Gara vinta in Colombia

Il Gruppo PSC ha vinto una gara del valore di oltre 30 milioni di euro in Colombia, a Bogotà, sottoscrivendo un contratto triennale con Codensa, società controllata da Enel. Si tratta di attività su linee di distribuzione dell’energia in media e bassa tensione elettrica, aeree e sotterranee, a Bogotà. L’attuale backlog di gruppo è di oltre 800 milioni di euro.